Italian English
12 - 14 Novembre 2022 / Superstudio
23 settembre 2019
Cosa Significa Essere una “Woman in Coffee"?

E’ proprio da questa domanda che partirà il Milan Coffee Festival 2019, ospitando un panel rappresentato dalle donne più influenti del panorama italiano del caffè.


Parliamo di donne che dedicano la propria vita completamente al caffè, a  trecentosessanta gradi, ambasciatrici della cultura e dell’innovazione. Le donne barista, che con il loro occhio attento cercano di perfezionarsi ogni giorno di più e lo fanno attraverso l’altro, attraverso il/la collega e con il cliente. Le trainers, addette dell’insegnamento della cultura del caffè teorica e pratica, che trasmettono tutta la passione e l’amore come solo una donna può fare, con quel perfezionismo e quell’occhio attento che le rappresenta.  E si potrebbe dire lo stesso per chi lo comunica su una pagina di giornale o su in sito web: sono le donne del cambiamento.

Ma in anteprima ad alcune di loro questo quesito è stato rivolto, ed è così che iniziano a raccontarsi evidenziando diverse modalità di pensiero.
 

 Helena Oliviero, Campionessa Italiana Cup Tasters 2018 e trainer indipendente:

 “La donna nel caffè è stata sempre discriminata e continua ad esserlo e ci sono differenze di genere in tutto il mondo, non solo in Italia. Però è anche vero che spesso la figura della donna è usata male: per puntare sul genere si finisce di fare un’errata comunicazione.”
 

Serena Falcitano, Barista di Ditta Artigianale, Firenze: 

“Come prima cosa penso a tutte le donne che lavorano nelle piantagioni, e poi subito dopo penso alla donna nello specialty coffee: attenta, parsimoniosa. La donna ha quel tocco in più durante la preparazione del caffè, cura ogni minimo dettaglio…diciamo che ha l’occhio lungo.”
 

Ilaria Nocentini, barista e trainer presso Espresso Academy: 

“Sono orgogliosa di essere una barista e amo il mio lavoro, ma non viene preso sul serio come deve. Spesso, dopo la maternità molte mie colleghe hanno cambiato mestiere soprattutto per la precarietà contrattuale.  A volte è difficile conciliare la sfera affettiva con quella lavorativa, ma credo sia importante per le donne aumentare la loro autostima ed essere più ambiziose.”

E non saranno le sole a presenziare sul palco. Questo e molto altro vi aspetterà durante il “Women in Coffee Panel” che si terrà nello spazio “The Lab” del Festival.

Noi vi aspettiamo per tifare per loro!
 

Follow Us

Facebook
Instagram
2022 Proudly sponsored by
Alpro
La Marzocco
La Cimbali
MUMAC ACADEMY
SumUp
Slayer
Cafezal
Faema
Grindie
Brita
Lavazza
Specialty Coffee Association
© 2022 Coffee Ventures Europe Ltd.
Keep in touch
Sign up to our newsletter
for the latest line-up updates
No thanks